Olimpia Milano post Khimki | Russi ferita per EuroLeague, Datome dall’angolo è un killer

Olimpia Milano post Khimki ovviamente magro per una gara dove la sconfitta sarebbe stata ipotizzabile solo restando in panchina 40’

Olimpia Milano post Khimki ovviamente magro, magrissimo, per una gara dove la sconfitta sarebbe stata ipotizzabile solo restando in panchina 40’. Ma il record resta splendido, per quanto schiacciato da una classifica cortissima.

La gara

Che l’Olimpia Milano approccia con l’attacco, come per voler scappare e non voltarsi più, sapendo di avere più gamba, più materiali, più tutto. Ma il Khimki senza difesa arriva facile al ferro, e allora la squadra biancorossa cambia registro.

La cronaca della partita

Due parziali in doppia cifra tra secondo e terzo quarto. +22 e tanti saluti, con spina staccata troppo presto, qualche fischio fantasioso (per l’ennesima volta tre arbitri che non ne fanno uno, apprezzabili come una conduzione televisiva di Signorini), e sul +8 nel finale deve riprendere anche il filo del discorso.

Una certezza, tra le tante: Gigi Datome, dall’angolo, segna sempre. Anche con le braccia legate.

Il Khimki

Una ferita aperta per EuroLeague, una società che sta falsando la competizione con anche mezzucci come la vicenda-Jerebko.

Il tutto dopo anni di onorata, e milionaria, militanza, questo va detto. Violato ogni principio della competizione, ieri in campo una squadra con assenze non solo fisiche, ma anche contrattuali.

Le pagelle della partita

Che senso ha avuto una serata come quella di ieri? Quale immagine ha dato al basket europeo? A volte, oltre a guardare il nostro orticello, e sputarci sopra, si dovrebbe anche volgere lo sguardo altrove. Il Khimki andrebbe escluso da EuroLeague. 

Jeremy Evans

Giocatore che deve trovare il suo posto. Quasi 5’, 3 rimbalzi e 0/2 al tiro. L’ala si è sempre piazzata sugli angoli in attacco, attendendo il tiro. Come un “4 perimetrale”. Ma Evans non è un “4 perimetrale”. O quanto meno, non un “4 perimetrale” di grande affidamento.

La Visione del Guazz

15 thoughts on “Olimpia Milano post Khimki | Russi ferita per EuroLeague, Datome dall’angolo è un killer

  1. Andrebbe escluso da EL, ma non quest’anno, Alessandro, essendo una delle L di Zenit…
    (So che lo sai, lo dico per i vari armandi che seguono il vostro sito 😀).

    1. Sapientone invece di spacciarti per il portatore della verità assoluta cerca di informarti meglio prima di scrivere eresie come quando hai scritto che il Cska Mosca ha vinto io sera dopo che stava sotto do 25 punti

    2. Sapientone invece di spacciarti per il portatore della verità assoluta cerca di informarti meglio prima di scrivere eresie come quando hai scritto in un altro post che il Cska Mosca ha vinto ieri sera dopo che stava sotto di 25 punti. La differenza tra te e Alessandro è che tu sei un tifoso Alessandro un giornalista obiettivo.

      1. Armandino sarai mica anche permaloso!?
        Avevo aggiunto “se ho capito bene”. Evidentemente avevo capito male, era infatti il contrario, ma avevo segnalato di aver potuto fare confusione.
        E tu, che sei così bravo a riportare i pensieri degli altri, spesso copiando e incollando, avresti dovuto indicarlo.
        Vabbeh, non ti preoccupare, neanche questo sai fare, non c’è problema.
        Stammi bene e goditi questa grande squadra anche a marzo, se puoi. Ciao

      2. Sinceramente a me non interessa indicarti un bel nulla ma siccome mi tiri in ballo inopportunamente mi tocca risponderti. Perché tu cosa sai fare 😨? L’unica cosa che sei in grado di fare é giudicare e insultare chi non la pensa come te. Cmq stai sereno e tranquillo e continua a scrivere le tue divine commedie da “tifoso” Goditi la pensione!

  2. Ormai penso non lo escludano più, quest anno. Gli faranno disputare queste ultime 8 partite e poi lo terranno lontano dall’Eurolega per i prossimi anni.

  3. Credo anch’io, come Cap, che sarà una decisione della prossima stagione, oramai la frittata è fatta.

  4. Certo, i trascorsi di Evans raccontano di un giocatore che nel pitturato non è ospite, ma a casa sua. Quello stare negli angoli certo non ci ha fatto una grande impressione, però è presto per tirare le somme e quindi aspettiamo fiduciosi dell’evolversi degli eventi

  5. Evans penso che non sia ancora a suo agio a lanciarsi nel traffico sotto canestro … in fondo era fermo mi pare da più di un anno … entrato a più 20 … senza essere ancora nei meccanismi della squadra … ha provato un paio di tiri a rischio fisico zero .. e preso 3 rimbalzi … difficile aspettarsi di più ..

  6. Il punto è che non puoi ingaggiare per 4 mesi un giocatore inattivo da più di un anno e pensare che questo sia subito pronto;, il tenpo che tornerà in forma e si sarà inserito nei meccanismi della squadra la stagione sarà terminata…

      1. Infatti un mago prevede il futuro non il presente ahahaha. Basta poco per irritarti!

    1. Comunque io questo Evans l’ho visto un pò “magrino”, non proprio somigliante a quello riportato(reported) dai footage (filmati) NBA

  7. Provino a vederla così, Evans non può essere pronto immediatamente ad un certo livello, ha bisogno di qualche settimana; ma la società ritiene che il PO sia sostanzialmente acquisito e quindi fa uno sforzo per cercare una buona posizione e giocarci le chance di F4 in una stagione un po’ pazza in cui tutto è possibile. A parte Barca, Real ed EFES, non so chi ci può battere 3 volte. CSKA ha delle assenze importanti sotto canestro, proprio dove abbiamo sofferto. Se finiamo nelle prime 4, ci divertiremo…

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Gigi Datome: Una serata positiva, abbiamo guidato sempre

Il capitano azzurro è stato uno dei protagonisti del successo sul Khimki: il suo commento
Olimpia Milano vs Maccabi

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Olimpia Milano Pesaro
Jasmin Repesa e il Covid-19: Non sto benissimo, ma spero di uscirne presto

Jasmin Repesa ha il Covid-19. Il coach della VL Pesaro, dopo la finale di Coppa Italia con Olimpia Milano, dovrà...

Chiudi