Messina: Maccabi migliore della sua classifica, serve attenzione

Le parole del coach biancorosso alla vigilia della sfida contro gli israeliani in Eurolega

Reduce dalla marcia trionfale in Coppa Italia, per l’Olimpia Milano è tempo di rituffarsi nella corsa europea, dove vanta sei vittorie nelle ultime sette partite. I biancorossi ospiteranno domani sera (ore 20.45) il Maccabi Tel Aviv al Mediolanum Forum: gli israeliani sono attualmente fuori dalla zona playoff, ma il talento non manca.

Olimpia Milano vs Maccabi | Le parole di Ettore Messina

Ettore Messina, infatti, non si fida e non vuole un pericolosissimo calo di tensione: “La squadra che affronteremo è molto migliore di quanto indichi la sua classifica. Il Maccabi ha perso numerose partite a causa di circostanze sfortunate. Sono una squadra molto ben organizzata da Coach Sfairopoulos, hanno profondità e molta fisicità“.

I biancorossi vogliono, comunque, ripartire anche in Europa, dopo lo stop col Villeurbanne: “Ovviamente, è una partita molto importante per noi, una partita a cui arriviamo con il morale alto, ma questo non sarà sufficiente. Dovremo giocare con grande attenzione ai dettagli fin dall’inizio“.

6 thoughts on “Messina: Maccabi migliore della sua classifica, serve attenzione

  1. Una partita molto molto infida soprattutto dopo la sbornia della Coppa Italia.

  2. Credo che la vittoria di domenica possa portare solo sensazioni positive e non giramenti di testa. Sarà comunque difficilissimo perche’ sena Brook e Leday dovremo schierare Datome e Micov come quattro. È una scelta che può agevolarci portando fuori gli avversari pari ruolo per colpitrli col turo da fuori ma la fisicità e l’atletismo saranno limitati.

  3. Mi aspetto altre soluzioni alternative nel ruolo di ala forte, in attesa di un nuovo giocatore

  4. Senza Zac e Jeff sicuramente il Maccabi sfrutterà al massimo il gioco interno, non è una novità per noi che fisicamente paghiamo in posto 4 la fisicità altrui specialmente in EL, ma se la difesa di Delaney &Co riuscirà ad oscurare le linee di passaggio sotto canestro potremo dire la nostra. Difesa concentrata e nessuna paura, siamo l’Olimpia, siamo terzi in classifica e abbiamo già dimostrato che la nostra organizzazione può sostenere i vuoti lasciati dagli assenti.

  5. Non so voi, ma io il Maccabi lo vedo ai PO e con gli incroci giusti anche inF4. Sono partiti lenti, ma hanno tecnica e fisico per arrivare molto avanti.

    1. Sono d’accordo, solo non da questa sera, oggi vogliamo una W chiara e netta

Comments are closed.

Next Post

Sandro Gamba: Col contributo di tutti, chissà dove potrà arrivare questa Olimpia

Sandro Gamba ha firmato su la Repubblica-Milano il suo editoriale “Tiro libero”: «E’ un piacere veder giocare questa Olimpia»
Sandro Gamba

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: