Un’altra serata positiva per Arturas Gudaitis nel successo dello Zenit

Serata di EuroLeague a Vitoria con il recupero tra Baskonia e Zenit. I russi si sono imposti con un’alta buona gara di Arturas Gudaitis

Serata di EuroLeague a Vitoria con il recupero del terzo round tra Baskonia e Zenit. I russi di Arturas Gudaitis si sono imposti per 70-77.

Prestazione di buon livello per Arturas Gudaitis, che chiude con 13 punti e 7 rimbalzi, frutto di un 4/6 da 2 in 22’.

Il centro lituano, che viaggiava a 9.6 punti di media e 4 rimbalzi, è alla terza prestazione in fila in Europa in doppia cifra.

8 thoughts on “Un’altra serata positiva per Arturas Gudaitis nel successo dello Zenit

  1. Alessandro, ma ti pare un articolo da scrivere?!? … ora li leggi tu i commenti del tavolo dei contaminuti che malediranno Messina perché ha lasciato andare via Guda….:-)

  2. Arturas, se tu ci fossi ancora
    ci basterebbe un sorriso per un un’abbraccio di un ora,
    il mondo cambia, ha scelto la bandiera,
    l’unica cosa che resta è un un’ingiustizia più vera…
    CON TE E MIKE OLIMPIA CAMPIONE D’EUROPA !!!

    CON MESSINA SUPERCOPPA ITALIANA E 15ESIMO POSTO IN EUROLEAGUE!!!

  3. Grande Artu, scelta certamente divisiva e, lo sostenevo già dall’estate, quella a maggior rischio di pentimento. Difficile pensare cmq a un Tarcisio così giù dopo la seconda parte di stagione scorsa, e questo contribuisce ancor di più a sentire la mancanza di Guda.
    Ciò non toglie che rivederlo ad alti livelli sia un piacere, dato che è , gran bravo dentro e fuori dal campo. Il rammarico, oltre a essere un giocatore forte, è che è sbocciato in Olimpia e quindi lo sentiamo un po’ più “nostro” di altri. Purtroppo non sapremo mai (o non sappiamo ancora) se è stata una questione economica, tecnica, di pretese di minuti o cos’altro, per cui tutti gli elementi per giudicare non li abbiamo.

  4. Probabilmente aveva ambizioni diverse dal fare da terzo incomodo dopo Hines e Kaleb. Purtroppo il recupero dall’infortunio e’ stato più lungo e complicato del previsto. Peccato, sarà rimpianto a lungo.

  5. Ottimo Guda, inutile rimpiangerlo allo Zenit ha trovato il ruolo di primo piano che cercava e che sta dimostrando di meritare. Da noi era consapevole non sarebbe stato così. Non si pone neppure il confronto con Tarczewski, involuto perché chiamato a produrre un gioco più complesso di quello a cui era abituato, ma su questo tema non è detta l’ultima parola

  6. Per chiarezza non è corretto dire :”Tarcisio involuto”, forse ha perso un pò di smalto ma il suo livello di gioco e la sua tecnica sono sempre stati questi, inesistenti. La firma per latri 2 anni del “pallavolista” è un’altra perla del nostro grande allentore.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Buongiorno Olimpia | Sardara e le regole d'ingaggio chiare

Buongiorno Olimpia, la rubrica semi-quotidiana di cui non si sentiva il bisogno che ci accompagnerà quasi ogni mattina al risveglio
Stefano Sardara

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
I club di LBA dicono compatti “no” alla sospensione

I club della Serie A si sono riuniti oggi in teleconferenza insieme al Presidente della LBA Umberto Gandini

Chiudi