Olimpia Milano vs Venezia | Le pagelle di RealOlimpiaMilano

LeDay è l’MVP di una serata in cui si mettono in mostra anche Delaney, Moraschini e Cinciarini: i voti al nono successo biancorosso

LeDay 7.5 – Ennesima prova di grandissima sostanza per il lungo biancorosso. È sua la botta definitiva alla partita, nel corso del terzo periodo. 

Moretti 5.5 – Qualche buona giocata ed un paio di richiami da Messina per due falli evitabili.

Micov 5 – Non trova la mano al tiro e fa un po’ di fatica. Ma il suo contributo sarà più necessario giovedì in Eurolega.

Moraschini 6.5 – Primo tempo con qualche difficoltà, poi ritrova il suo ritmo e gioca un ottimo secondo tempo, su entrambi i lati del campo.

Roll 6 – Pur non sempre trovando la precisione al tiro, è il più attivo in avvio e sembra aver ormai trovato sicurezza a livello personale.  

Tarczewski 5 – Continua il momento molto difficile, anche in una serata in cui dall’altra parte mancano Watt e Vidmar. 

Biligha sv – Escluso un minuto nel primo quarto, gioca a partita già virtualmente finita

Cinciarini 6.5 – È in campo nei momenti migliori dell’Olimpia, suonando la carica in difesa e lottando su ogni pallone

Delaney 7 – Grande primo tempo per l’americano (14 punti), quando la squadra fa più fatica. Nella ripresa meno coinvolto in attacco, ma comunque rendimento positivo.

Shields 6.5 – Sembra meno coinvolto e incisivo del solito, poi guardi il tabellino e ci sono 14 punti, 4 rimbalzi e 3 falli subiti. 

Brooks 6 – Non demerita nei 12 minuti scarsi in cui è sul parquet.

Coach Messina 6 – Un primo quarto disattento per l’Olimpia, forse prendendo anche un po’ con sufficienza una partita scritta per le assenze degli avversari, poi la squadra cresce e conquista una vittoria tranquilla. Riposo per tre big, 27 minuti per Delaney, poi minutaggio molto distribuito. 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

18 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
marcoolimpia
marcoolimpia
6 giorni fa

X Tarcisio se sfrutta così le chance, si fa dura.6Pti nonostante una decina di 1vs1 con vantaggio fisico enorme, sono una miseria. È un giocatore oltre che senza tecnica, anche senza convinzione ad oggi. Purtroppo il piano partita era fatto per lui è invece ha faticato e siamo andati sotto. Poteva invece esser la partita in cui dare minuti e fiducia a brooks. Peccato. Altra scelta da lui stesso sconfessata, i 28 a delaney, ma qui non saprei: sarebbero dovuti essere i minuti di moretti che pero manca di cattiveria e difensivamente fatica troppo. In confronto ai giovani finora incontrati… Leggi il resto »

Doc63
Doc63
6 giorni fa

Generoso il voto a Tarczewski. Un 5 per non affossarlo. Ripeto ad oggi il peggior centro della LBA. No tecnica, no testa e mi sembra anche un po’ giù di fisicità. Al massimo fino a Natale per riprendersi altrimenti il taglio deve essere inevitabile se vogliamo competere in EL.

palmasco
palmasco
6 giorni fa

Partendo dal fatto che Venezia non è questa Venezia, bisogna dire anche che non è colpa nostra che sia così: neanche loro, è chiaro, ma comunque la partita bisognava vincerla in campo, possibilmente senza faticare troppo, e così abbiamo fatto. Venezia del resto non era Venezia non solo perché mancavano troppe delle sue pedine più importanti, ma anche perché sostanzialmente non aveva cambi. Quando dico che abbiamo vinto senza faticare troppo, intendo proprio quello che abbiamo visto in campo: li abbiamo aspettati restando sempre lì, finché nel terzo quarto hanno smesso fisiologicamente di tirare bene e di difendere bene per… Leggi il resto »

Roberto Monti
Roberto Monti
6 giorni fa

Il più grande polpettone di sempre, questo ,seppur arrivato con grande ritardo, è il POLPETTONE DEI POLPETTONI !!!

orlandoilrosso
orlandoilrosso
6 giorni fa

Palmasco lucida disamina dei fatti senza fronzoli e orpelli, a buon intenditor, poche parole.

Andrea
Andrea
6 giorni fa

Se non servono i giocatori “11” e “12” perché non mettiamo due giovani al posto di Biligha e Moretti che non sono venuti a giocare gratis a Milano? Tanto i soldi non li tira fuori il coach/presidente operativo. Perché non aver preso 2 italiani che almeno in LBA possano giocare dignitosamente al posto di Biligha e Moretti che oltretutto sono stati scelti da Messina e non ereditati da gestioni precedenti? E poi non basta essere in 5, anche se fossero i più grandi giocatori di basket, perché senza cambi non vai da nessuna parte e uno che sostiene di capirne… Leggi il resto »

orlandoilrosso
orlandoilrosso
6 giorni fa

È arrivato Gianni, tra poco arriva Pinotto poi sarà tempo della claque

orlandoilrosso
orlandoilrosso
6 giorni fa

La spalla è già qui!!

Roberto Monti
Roberto Monti
5 giorni fa

Quando Orlando ha definito il più grande polpettone di sempre”Lucida disamina dei fatti senza fronzoli e orpelli ” ho avuto una crisi epilettica.
Adesso che mi sono ripreso ho capito come stavano realmente le cose: il discepolo Orlando ha garbatamente preso in giro il maestro palmasco circa la lunghezza dei suoi post.

Andrea, la tua si che è una lucida disamina!

palmasco
palmasco
5 giorni fa

Ok, sugli argomenti non avete niente da dire – me lo aspettavo.
Sui polpettoni è ormai nota la vostra dipendenza, tanto che li annunciate, li aspettate, e li cronometrate se arrivano all’ora esatta oppure no.
Tranquilli, sono gratis e li faccio volentieri, approfittate pure!

Andrea
Andrea
5 giorni fa

Secondo me Palmasco, quando si sveglia la mattina, si prepara due polpettoni: uno per la vittoria e uno per la sconfitta, così ce li ha pronti. Ecco la sua giornata tipo hihihihihihi

Marco de Mattia
Marco de Mattia
5 giorni fa

Provo a fare alcune considerazioni a partire dalle sollecitazioni di marcoolimpia e palmasco (che ringrazio per i contenuti, che poi si sia d’accordo o meno poco importa, credo sia interessante aprirsi mentalmente e considerare come degne d’attenzione le posizioni altrui). Partirei dal povero Tarcisio, perché non credo che il piano partita sia stato fatto esattamente per lui. O meglio: in questa partita s’é provato con set offensivi in post , che richiedevano un certo tipo di movimenti ed una manina educata (insomma, quelle robe che quando le fa Zach sembrano facili, ma non lo sono per niente), e non a… Leggi il resto »

orlandoilrosso
orlandoilrosso
5 giorni fa

Interessante tema proposto da Marco: Tarczewski e Moretti dura lezione per trarre il meglio da loro o snaturarli? Possibile che Messina non abbia l’esperienza e le competenze per comprendere ciò che sta facendo? Difficile credere che stia commettendo un un’errore di valutazione, io penso piuttosto che ancora una volta tutto ciò abbia a che fare con la nostra impazienza. Se uno dei due o entrambi getteranno la spugna, secondo me vuol dire che non valgono l’investimento fatto su di loro.

palmasco
palmasco
5 giorni fa

Marco apprezzo la discussione e anche quello che a me pare il tuo atto di fede nelle tue idee. Voglio quindi riportarti ai fatti di questa specifica partita. Delaney non è play da pick&roll – nel senso che lo è molto poco, direi proprio per natura, la natura della sua visione del gioco, e la sua estetica da campetto. L’estetica da campetto americano è quella dell’1/1, della sfida personale – è l’incubatrice nella quale si sviluppano i loro DNA, che sono maturati nella prepotente superiorità NBA e della nazionale, mai vista in altri sport per nettezza e longevità del dominio.… Leggi il resto »

Andrea
Andrea
5 giorni fa

È interessante leggere analisi tecniche di una partita falsata, con il risultato già deciso prima ancora di iniziare a giocare….

Marco de Mattia
Marco de Mattia
5 giorni fa

Grazie per le risposte e le sollecitazioni: – orlandoilrosso: spero sia la nostra impazienza, e comunque la fase è dinamica, mettere una pietra tombale sullo sviluppo degli atleti sarebbe ingeneroso; – palmasco: su Tarcisio mi pare che stiamo dicendo cose simili, ma prendendo la questione da due lati diversi. Concordo sulla “virata del gioco”, ma appunto Gudaitis, messo di fronte al progetto tecnico del 2020/21, ha educatamente declinato la proposta e se e è andato da Pasqual. Tarcisio (che a Milano ha passato tre allenatori, come ricordava Maggi), è un pò il nostro “One Dimensional Man” , è l’antitesi delle… Leggi il resto »

orlandoilrosso
orlandoilrosso
5 giorni fa

Certo Marco, non ce li vedo a gettare la spugna, anche perché Moretti mi sembra abbia il QI necessario e per Tarczewski credo sia allo studio un piano B

Marco de Mattia
Marco de Mattia
5 giorni fa

orlandoilrosso, breaking news in arrivo: per domani è previsto uno speciale tutto dedicato a Tarcisio qui sul sito, tutti i segreti saranno disvelati! A parte questo, penso anche io ci sia un progetto razionale rispetto all’utilizzo ed agli obiettivi di miglioramento, è che la stagione è lpiena ma soprattutto accidentata, pensiamo solo a queste ultime due settimane, cosa vuoi che si sia lavorato in termini di set offensivi o rotazioni difensive…

Next Post

Walter De Raffaele: Rispettiamo le regole, e ne sono orgoglioso

Walter De Raffaele commenta Olimpia Milano vs Reyer: “Non mollare mai” è nel nostro DNA anche in un campionato che di “normale” non ha nulla
Venezia vs Olimpia Milano

Subscribe US Now

18
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: