Messina: Orgoglioso dei ragazzi. Delaney? Brutta distorsione

Fabio Cavagnera 9

Le parole del coach biancorosso in sala stampa, dopo la grande rimonta ed impresa sul Real Madrid

Il tabù Real Madrid è rotto. L’Olimpia Milano compie la grande impresa, rimontando da -14 e superando gli spagnoli, dopo 14 ko consecutivi. C’è ovviamente grande gioia nelle parole di Ettore Messina, in sala stampa a fine partita: “Una vittoria molto importante, una grande rimonta. Abbiamo iniziato in maniera un po’ timida e insicura, la perdita di Malcom ha anche aumentato la pressione. I ragazzi sono stati eccezionali del secondo tempo, devono essere orgogliosi di quello che hanno fatto, con grandissima intensità in difesa. Abbiamo battuto una delle grandi favorite per la vittoria finale“.

Ovviamente, si parla dell’infortunio di Delaney: “Brutta distorsione, molto brutta. Domani fanno la risonanza e vediamo. Se penso che ci mancano playmaker, guardia e ala teoricamente titolari mi butto nel Naviglio. Ma qualcosa andremo a fare“.

Il cambio di marcia nella ripresa: “C’era solo da fare un po’ il punto in attacco, con ottime idee degli assistenti. Abbiamo giocato più i pick&roll tra i piccoli, mettendo più la palla in mano a Shields e lui ha risposto molto bene. I giocatori importanti hanno fatto le giocate importanti. In difesa avevamo chiuso bene l’area anche nel primo tempo, ma eravamo stati più lenti sui tiratori. Nel secondo tempo abbiamo fatto meglio anche questo, causando anche recuperi“.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

9 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
palmasco
palmasco
8 giorni fa

Orgogliosi dei ragazzi anche noi, molto orgogliosi e molto, molto, molto felici!!! Una vittoria importante contro quello che per noi ha finito per diventare il bullo del corridoio, che non ci lasciava mai passare indenni – da Mordente in poi. (e Pablo la faccia da bullo un po’ ce l’ha, dai) Era da quattro quarti – gli ultimi due al Pireo e i primi due di oggi – che non si vedeva la difesa a cui ci ha abituato l’Olimpia 20/21. Poi il Chacho ha detto: ragazzi, se difendo io, potete farlo anche voi! E tutto è cambiato. Al Chacho… Leggi il resto »

palmasco
palmasco
8 giorni fa

(ok, era un’iperbole: ovviamente Messina nel 74 non allenava ad alto livello, perché aveva 14 anni, ma credo si capisca quello che volevo dire)

Tom Sawyer
Tom Sawyer
8 giorni fa

Condivido la lettura emotiva di Palmasco.
Le lettura tecnica è molto più difficile, ma l’invenzione di Messina di giocare con Hines play a far partire il post alto mi è sembrata piuttosto imprevedibile, diciamo pure , ex-post, geniale.
Poi c’è il Cacho che stasera ha giocato dal punto di vista psicologico una delle più grandi partite di un giocatore Olimpia degli ultimi anni.

miked8
miked8
8 giorni fa

Quando rischiavamo di sprofondare ci ha tenuti in piedi un immenso Chacho. Ma nel secondo tempo abbiamo cambiato tante scelte difensive (che non hanno pagato nel primo tempo) mandando in grande confusione il Real. Al contempo definirei quantomeno sorprendente la scelta di usare Hines come portatore di palla nel quarto quarto: si è rivelata geniale perchè abbiamo tolto tantissima pressione dai nostri portatori di palla (che un pò stanchini lo erano) ed abbiamo totalmente spiazzato Tavares che non ha più trovato la posizione difensiva. Nella sfida delle panchine Messina strabatte Laso. Due ps ps1… speriamo che per delaney non ci… Leggi il resto »

orlandoilrosso
orlandoilrosso
8 giorni fa

una grande mente in campo che parla con una grande mente in panca, ricorda qualcosa? Poi Shields, che splendido e tenace difensore a supporto Hines a portare palla, sapendo che Tavares con la testa a 30 cm. dal parquet non ci arriverà mai, Morasca in grande crescita a questi livelli meraviglioso. Tarczewski imparerà, acquisirà la dimensione del meedle range e per gli avversari diventerà un rebus in difesa. Il catalogo è questo e il coro, in crescendo ci porterà lontano…

Mr. Tate
Mr. Tate
8 giorni fa

Comunque Shields facilmente uno dei difensori migliori approdati da queste parti. Quel “qualcosa andremo a fare”, a meno che non manchi del contesto, fa pensare a qualche gettone da spendersi per sistemare il roster: bene ma non benissimo ma sono contento se c’è predisposizione a non rimanere sguarniti.

Mac
Mac
8 giorni fa

La partita la ha vinta un collettivo che inizia a pensare come Siena degli anni migliori…quando si soffre non si molla e si cerca di rimanere lì…non a caso siena perdeva sempre di pochi punti….mai visto perdere di 20 anche con le più forti… Shields veramente alto livello, non sembrava a vitoria che potesse performante così. Il tanto bistrattato roll da molto equilibrio anche se in attacco da pochino se non i soliti 5/6 punti. Tarzan é in ritardo di condizione, sempre stato così coi lungagnoni, ci mettono più tempo…arriverà anche lui più avanti penso verso gennaio/febbraio Capitolo infortuni: io… Leggi il resto »

orlandoilrosso
orlandoilrosso
8 giorni fa

Palmasco, Messina è nato allenatore ( oltre che signore)

fab
fab
7 giorni fa

Grazie ragazzi e grandi i ragazzi! quasi tutti hanno risposto all’appello dopo l’infortunio di Delaney- ottima la gestione di MEssina della gara con una squadra “piccola”- ottima la gestione dei riposi al monumentale Chacho- bravissimo Shields nella doppia dimensione di play e riferimento in attacco- grande gioia dopo tanti anni di rospi ingoiati dai blancos

Next Post

Olimpia Milano vs Real | Le pagelle di RealOlimpiaMilano

Rodriguez è l'MVP di serata, ma ci sono anche un super Shields ed una difesa strepitosa nel corso della ripresa

Subscribe US Now

9
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: