Reggiana vs Olimpia Milano LIVE | In campo alle ore 17.10

In campo alle ore 17.10 per Reggiana vs Olimpia Milano LIVE, prima giornata di LBA Serie A. Segui e commenta la gara con noi

In campo alle ore 17.10 per Reggiana vs Olimpia Milano LIVE, prima giornata di LBA Serie A. Segui e commenta la gara con noi.

4° QUARTO

2.55 (62-80) – Tripla di Roll e tanti saluti. 21 punti concessi in 18’, 15 perse per Reggio. Ecco spiegata la vittoria della squadra di Messina. Il tutto senza Delaney, Micov e Punter. Reggio ha avuto fiato per 20’, andando sopra ritmo con la zona

5.16 (57-73) – Shields da 14 punti, Olimpia ormai in serenità

6.28 (53-70) – Cinciarini in campo con Morasca per coprire l’assenza di Punter.

7.32 (53-70) – 6-0 Olimpia per partire, 26-13 di parziale nella ripresa di 13’ e la squadra di Martino pare proprio sulle gambe.

Kevin Punter out per la gara dopo un problema alla coscia destra emerso nel terzo quarto dopo contatto con Taylor

3° QUARTO

0.00 (53-64) – Il Chacho inventa per Hines e Olimpia che chiude a +11. Reggio sfodererà la zona nel quarto quarto? Credibile, anche se la squadra di Martino pare sulle gambe dopo l’ottimo primo tempo

0.24 (53-61) – Sale il nervosismo in campo per Reggio. Anche il pubblico contesta dopo un paio di fischi dubbi

2.12 (49-59) – Reggio non segna da 3’, Olimpia che tocca il +10 pur attaccando male. Il pubblico di Reggio incoraggia una squadra un po’ sule gambe dopo il buon primo tempo. C’è Cinciarini in campo con Morasca, Datome, LeDay e Hines. Quintetto sino ad oggi atipico

4.30 (47-55) – 10-2 le palle perse, e Reggio che ne ha segnati 7 di punti nel secondo quarto. La tripla del Chacho, dopo alcune occasioni mancate in attacco da Roll e Shields, vale il +8 e il timeout di Martino

7.58 (45-48) – Bene Punter con due recuperi sulla palla in apertura di ripresa, ma manca il canestro e poi 0/2 ai liberi. Poi si prende anche fallo in attacco di Baldi Rossi. Infine dentro Roll per lui

10.00 – Si riparte con Chacho, Punter, Shields, Brooks, Hines

2° QUARTO

Primo tempo non convincente per i biancorossi, “salvati” da 3 triple di Datome, per quanto ben costruite. Reggio con la zona pressa lungo l’arco, Olimpia che non riesce a servire palla sotto anche per poca qualità in post basso, e soffre quintetti alti e grossi con Diouf in ala piccola, Elegar, Cham e Johnson. Per Reggio 12 di Kyzlink, 14 di Datome. Chacho nervoso con -1 di valutazione e 0/3 al tiro in 10’

0.00 (40-44) – Datome chiude il quarto con tre triple, L‘ultima con fallo subito, rispondendo al tentativo di allungo di Reggio. Per lui 14 punti, 12 per Kyzlink n casa Reggio

0.38 (40-40) – 10 per Datome, Elegar impatta dalla lunetta

2.00 (35-35) – Impatta Datome dall’arco dopo che Milano ha mancato l’appoggio al ferro con Shields, Hines e Moraschini. Da segnalare il Chacho in panchina e i tanti minuti in regia a Morasca: lo spagnolo ancora non ha condizione

3.51 (32-32) – La zona di Reggio pressa molto l’Olimpia lungo l’arco. Dentro, come noto, l’Olimpia ha ancora molte difficoltà a far arrivare il pallone, non avendo peraltro giocatori di post basso

5.32 (27-28) – Olimpia che come sempre difende duro, ma non trova continuità in attacco. Solo 5 triple tentate in 15’

8.44 (22-21) – Si sveglia Taylor con la tripla del sorpasso. Zona per Reggio e infrazione di LeDay

Si riparte sempre con Morasca, Moretti, Roll, Datome e LeDay. Poi in meno di 50” dentro Chahco e Punter.

1° QUARTO

0.00 – 17-19 a fine primo quarto. 5 per Shields, Reggio si conferma squadra ostica.

1.15 (13-13) – Quello che non riesce a Taylor, riesce a Candi, che arriva due volte comodamente al ferro. Dentro Moretti in un quintetto con Roll, Moraschini, Datome e LeDay

3.22 (9-11) – Da segnalare un Johnson, ala forte ruvida di Reggio ex Pistoia, da 4 punti, 4 rimbalzi e 2 assist.

4.05 (7-11) – In campo Morasca da play, con Punter, Shields, Datome e LeDay

4.43 (7-9) – Partenza lenta per la “stella” di Reggio Taylor, che si becca anche un’infrazione di passi

5.50 (7-7) – Johnson 4 punti, in grande difficoltà Jeff Brooks su di lui. Dentro Datome

6.47 (5-7) – Reggio lunga con i 206 centimetri di Diouf in ala piccola contro Shields.

8.31 (3-3) – Shields risponde a Kyzlink dall’arco

Si parte con Chacho, Punter, Shields, Brooks e Hines. Per Reggio Taylor, Kyzlink, Diouf, Johnson, Elegar

Ettore Messina presenta dunque Zach LeDay e non Kaleb Tarczewski. Antimo Martino lascia fuori per turnover il tiratore Blums e lancia Ibrahima Cham per avere più centimetri dell’Olimpia in campo.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
orlandoilrosso
orlandoilrosso
2 mesi fa

1q troppi errori in difesa da parte nostra

orlandoilrosso
orlandoilrosso
2 mesi fa

Datome immenso, ancora carenti in difesa fine 2 q

orlandoilrosso
orlandoilrosso
2 mesi fa

Ottima Reggio Emilia, farà strada quest’anno

Mr. Tate
Mr. Tate
2 mesi fa

Leday veramente convincente, in campionato non sembra legalissimo. Milano dovrà abituarsi a essere testata dal primo minuto da squadre che vogliono misurarsi con questo roster, poi alla fine le energie saranno inevitabilmente diverse.

Next Post

Infortunio alla coscia destra per Kevin Punter

Kevin Punter ha riportato un problema alla coscia destra che non gli permetterà di rientrare nella partita con Reggio Emilia
Kevin Punter

Subscribe US Now

4
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: