Giorgio Armani: Io ci ho voluto mettere la faccia, i miei convincimenti e le mie fragilità

Giorgio Armani per Repubblica: La moda comunica molto, ma ultimamente lo fa in maniera ingannevole. Io ci ho messo la faccia

Giorgio Armani protagonista di una lunga intervista su Repubblica. Il tema è il mondo della Moda dopo la Pandemia.

SULLA SCELTA COMUNICATIVA

«La moda comunica molto, ma ultimamente lo fa in maniera ingannevole, seguendo astuti piani di marketing. Io ci ho voluto mettere la faccia, i miei convincimenti e le mie fragilità. Ho voluto parlare con il pubblico guardandolo dritto negli occhi. Quando lavori così non puoi mentire. Mi sono offerto come persona prima ancora che come stilista e imprenditore, e questo ha fatto la differenza».

SULLA NUOVA VIA

«A costo di ripetermi: ripartire da ciò che è autentico e che ci ha fatto grandi negli anni: il prodotto che presentiamo. Senza quello il nostro lavoro è mero intrattenimento, e a me non va: penso sia una strada che, a lungo termine, porta al baratro».

SUI RISCHI

«Il più grosso e imminente è rifare tutto come se nulla fosse successo, producendo in eccesso, comunicando sul nulla, dimenticando la dura lezione di questi mesi terribili. Sarebbe una disdetta, ma sulla natura umana, alla mia età, non sono poi così ottimista».

2 thoughts on “Giorgio Armani: Io ci ho voluto mettere la faccia, i miei convincimenti e le mie fragilità

  1. Un grande Uomo..se non fosse stato per la sua passione l’Olimpia Milano sarebbe scomparsa e non esisterebbe più nel panorama del basket..Giorgio Armani è l’Olimpia Milano tutto il resto è solo di passaggio..GRAZIE RE GIORGIO

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Reggio Emilia vs Olimpia Milano | Josh Bostic in dubbio

La guardia della squadra di Martino potrebbe non scendere in campo nella prima giornata di campionato contro i biancorossi

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Luca Dalmonte
Luca Dalmonte: Olimpia Milano, l’avversaria sarà l’EuroLeague

Luca Dalmonte analizza per il Corriere dello Sport il trionfo di Olimpia Milano in Supercoppa: La stagione sarà lunga

Chiudi