Gigi Datome: In EuroLeague abbiamo fisicità per essere competitivi

Gigi Datome protagonista su Tuttosport: Tecnicamente sta a noi lavorare per raggiungere la qualità di gioco necessaria

Gigi Datome protagonista su Tuttosport in un’intervista concessa a Piero Guerrini. Ecco alcuni passaggi.

SULLA SQUADRA

«Abbiamo grande fisicità e un gruppo con caratteristiche umane per creare una cultura e costruire qualcosa di bello. C’è desiderio, non lo dico solo perchè abbiamo vinto. Ci sono i presupposti giusti».

SU ETTORE MESSINA

«Mi hanno detto che in passato Ettore fosse ancora più duro. Penso che per arrivare a quel livello e trasmettere certi valori e regole al gruppo occorra essere così. Con Obradovic ci sono differenze caratteriali, è ovvio, anche differenze tecniche, ma entrambi conoscono la pallacanestro al livello più alto e ti spingono a realizzare le regole al meglio. E quando fai bene, allora funzionano tutte».

SULL’OLIMPIA MILANO

«Io ero pronto a tutto, come deve esserlo un professionista. Milano è stata l’occasione perfetta, calzava a pennello con le mie idee e ambizioni. Il fatto che sia in Italia è stato un valore aggiunto importante».

SU EUROLEAGUE

«Penso ci siano squadre più attrezzate di noi, con maggiore esperienza e conoscenza, un percorso già intrapreso. Però per fisicità siamo competitivi e allora tecnicamente sta a noi lavorare per raggiungere la qualità di gioco necessaria».

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments
iellini
iellini
1 mese fa

E’ sempre un piacere ascoltare una persona intelligente sobria e competente come Datome. Forse dovremmo TUTTI accogliere il suo pensiero che mi sembra di sintetizzare cosi: 1 abbiamo un allenatore adatto all’obiettivo 2 siamo un buon gruppo focalizzato e motivato 3 siamo coscienti della nostra forza ma anche dei nostri punti deboli 4 per essere competitivi in Eurolega dobbiamo lavorare molto ma siamo motivati a farlo. Credo che queste parole pacate, peraltro se ricordate espresso anche di Hines e Delaney, aiutano a capire l’approccio che la squadra sta consolidando. Io sono fiducioso anche perche’ e’ sempre meglio vivere guardando il… Leggi il resto »

Next Post

Carlo Recalcati: Quando Milano decide di difendere duro fa paura

Il grande Carlo Recalcati: Micov, Punter, Delaney, Rodriguez, Datome. Ognuno di loro può dare la zampata decisiva nei 40'
Carlo Recalcati

Subscribe US Now

1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: