Annunci

Eurolega: deadline il 24 maggio, accordo sugli stipendi con i giocatori

Le novità arrivate dall’incontro odierno in Euroleague relative all’ipotesi di ripresa della stagione, dopo lo stop coronavirus

Annunci

Euroleague si è nuovamente ritrovata per discutere del futuro di Eurolega ed Eurocup. Sono state prese un paio di decisioni importanti: è stato messo il 24 maggio come deadline per decidere sulla stagione 2019/20, con un calendario già definito, ed è stato annunciato l’accordo sugli stipendi ed i contratti con l’associazione giocatori.

L’accordo tra Eurolega e giocatori

Questo accordo ha definito la possibilità per i giocatori di tornare nelle città di origine ed il posticipo dei pagamenti delle restanti mensilità degli stipendi, mentre le competizioni sono sospese.

Se riprenderanno, i contratti dei giocatori saranno prorogati fino al 31 luglio 2020 e l’85% dello stipendio base per la stagione 2019/20 sarà pagato dai club ai giocatori entro il 15 agosto.

Se non si riprenderà, invece, i contratti annuali sono da considerarsi terminati, mentre gli obblighi per i contratti pluriennali riprenderanno ad essere validi dal 1° luglio. L’80% dello stipendio base di questa stagione sarà pagato dai club entro il 15/8.

Questo è un accordo importante per la lega – le parole di Jordi BertomeuVoglio esprimere la mia gratitudine a tutti i giocatori perché hanno capito di essere parte integrante della soluzione alla crisi che tutti noi stiamo affrontando. La loro decisione come membri dell’ELPA e l’accordo transattivo di oggi è un altro passo avanti per garantire che la lega e i suoi club rimangano in grado di crescere una volta superata la crisi COVID-19“.

Eurolega | Le date per la stagione 2019/20

Si è poi parlato delle date per la stagione 2019/20 di Eurolega ed Eurocup:

24 maggio: deadline per decidere se riprendere o annullare la stagione
dal 29 maggio all’11 giugno: quarantena (se necessaria)
dal 12 giugno al 2 luglio: traning camp
dal 4 al 17 luglio: fase finale di Eurocup in un’unica sede
dal 4 al 26 luglio: fase finale di Eurolega in un’unica sede

Il calendario di Eurolega comprende le restanti 54 partite di stagione regolare più una Final Eight ad eliminazione diretta, mentre quello di Eurocup prevede quarti di finale, semifinali e finale in una o due partite. Il tutto sempre a porte chiuse.

La ripresa della stagione è condizionata al via libera delle autorità sanitarie e dei governi. Nel frattempo, verrà elaborato un protocollo medico per un eventuale ritorno in campo, per fornire tutte le misure di sicurezza per giocatori ed addetti ai lavori.

0 0 vote
Article Rating
Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
U. Fo.
U. Fo.
1 mese fa

Per me e’ una pazzia cercare di giocare. Sarei curioso di sapere in che modo vogliono/possono garantire l’incolumita’ ai giocatori: sara’ ammessa solo la difesa a zona, tutti rigorosamente distanziati? Saranno vietati tagliafuori e blocchi? E poi: tamponi a tutti dopo ogni partita? Mi sembra davvero difficile…. E comunque sarebbe una EL assolutamente falsata. Giocare certe gare in casa e’ fondamentale! Una cosa e’, per esempio, giocar al Pireo o a Istambul, un’altra e’ farlo in campo neutro ad Anversa piuttosto che a Berlino, comunque senza tifosi! E poi che squadre ci saranno in campo? Con tutti i giocatori, compresi… Leggi il resto »

Massimo
Massimo
1 mese fa

Appena si allentera’ la morsa i contagi torneranno a salire, ovviamente, e quindi non si giocherà ,e credo che anche per rispetto della pallacanestro sia giusto così. Non è colpa di nessuno ma tant’e’

Doc63
Doc63
1 mese fa

Vediamo il 24 maggio senza fasciarsi la testa.
Meglio qualcosa, se si può, che nulla.

Di.Me.
Di.Me.
1 mese fa

@doc non concordo. Se la competizione e’ snaturata non credo sia giusto attribuite titoli. Allora tanto vale fare dei tornei amichevoli. Ma e’ solo la mia opinione

Biancorossodasempre
Biancorossodasempre
1 mese fa

È doloroso da dire ma non credo che ci sia la possibilità di far ripartire la stagione. Meglio chiudere il capitolo 2020 e organizzare al meglio la prossima stagione , prevedendo anche l’eventuale ulteriore blocco.

GAE
GAE
1 mese fa

È inutile anche solo sperare che da qua al 24 maggio ci siano novità positive per far riprendere l’Eurolega..la stagione europea si chiuderà come il campionato italiano..ma se si ipotizza che il campionato italiano partirà a gennaio 2020 come si può anche solo pensare di riprendere l’Eurolega che comprende diverse nazioni come nulla fosse? E poi con quali giocatori visto che la maggior parte sono tornati in patria? Con i massaggiatori?? 😂😂😂 solo i pazzi possono credere ad un idiota come Bertomeu che pensa solo ai suoi loschi interessi calpestando tutti i morti che ci sono stati nel mondo per… Leggi il resto »

Next Post

Olimpia, cosa resta della stagione 2019/20: Michael Roll

Proseguiamo il nostro viaggio nella squadra biancorossa: oggi tocca all'ex Maccabi, arrivato la scorsa estate all’ombra della Madonnina

Subscribe US Now

6
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: