Coronavirus, l’accoglienza di Jasikevicius a Messina: Psicosi di massa

Coronavirus, Sarunas Jasikevicius ha accolto con ironia Ettore Messina prima di Zalgiris vs Olimpia Milano. Con gesti vistosi, portandosi le mani al volto

Coronavirus, Sarunas Jasikevicius ha accolto con ironia Ettore Messina prima di Zalgiris vs Olimpia Milano. Con gesti vistosi, portandosi le mani al volto a protezione, il coach lituano ha abbracciato il collega.

Ettore Messina aveva già ironizzato alla vigilia, soprattutto sulle reazioni in Lituania: 

Sarà una gara dura contro una squadra molto buona. E se le cose non vanno bene inizieremo a tossire. Forse si spaventeranno e smetteranno di giocare

Poi si è riferito anche all’emergenza in Italia:

Penso che nel mio paese, e qui, la reazione al coronavirus sia stata un pizzico eccessiva. La situazione è seria, ma sotto controllo credo. Penso sia normale giocare

Sarunas Jasikevicius ha preferito non parlare di coronavirus prima della palla a due, riservandosi alcune dichiarazioni nel dopogara (fonte: 15min.lt):

Le parole di Ettore Messina mi sono piaciute. Anche io la penso così. Si è creata una psicosi di massa davvero enorme. Il problema resta, ci sono dei morti, ma credo sia tutto un po’ esagerato. Ci vuole informazione e prevenzione

2 thoughts on “Coronavirus, l’accoglienza di Jasikevicius a Messina: Psicosi di massa

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Coronavirus, stop solo in Lombardia? A breve il rapporto del Comitato Scientifico

Restringimento dei divieti alle tre regioni Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna e blocco delle trasferte per il Coronavirus. A breve la decisione
Coronavirus

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: