Vincenzo Esposito: Molto bravi a giocare al nostro ritmo

Vincenzo Esposito commenta così il successo in Brescia vs Olimpia Milano: Siamo una squadra solida, senza un protagonista fisso in attacco

Vincenzo Esposito commenta così il successo in Brescia vs Olimpia Milano: «I primi due quarti sono stati difficili, a rimbalzo, sul perimetro. Nel terzo e nel quarto quarto, controllati meglio area e rimbalzi, abbiamo preso fiducia su entrambi i versanti. Siamo stati molto bravi a giocare al nostro ritmo».

«Siamo una squadra solida, senza un protagonista fisso in attacco, ma con vari interpreti che in certi momenti trascinano la squadra. E questo vale anche per il discorso difensivo, dove abbiamo concesso nel secondo tempo solo canestri di grande talento, arrivando a 72 punti subiti».

10 thoughts on “Vincenzo Esposito: Molto bravi a giocare al nostro ritmo

  1. Va riconosciuto che gli orfani di James e Nunnally, i contrari feroci e accaniti di Messina, e gli ignobili del Gatorade, veramente ignobili, hanno ormai preso il controllo dei commenti di questo blog.
    Penso che sia l’effetto inevitabile del successo del blog stesso: con le folle arriva di tutto.

    A me dispiace perché dai tempi in cui Marzagalia firmava questo sito, quindi un paio d’anni, ho commentato e incontrato un sacco di gente interessante.
    Mi sono divertito e ringrazio la redazione, Alessandro Maggi in particolare, per avere messo in piedi un luogo come questo.

    Saluto quelli con cui nei commenti ci siamo scambiati storie ed emozioni, pareri e opinioni con eleganza e rispetto.
    Grazie davvero, è stato un posto speciale, diverso dal resto della rete finché è durato.

    Un saluto.

    1. Sei un ipocrita Palmasco perché tu sei stato uno di quelli che ha massacrato prima Banchi poi Repesa e infine Pianigiani e James e ora vuoi fare la morale a chi critica Messina??…ma credi che solo tu abbia il diritto di esprimere una critica? È un diritto di tutti non solo tuo..piuttosto impara ad accettare il confronto e a rispettare chi non la pensa come te..

      1. Sai bene che non è vero.
        Basta leggere quello che ho scritto, anche di recente.
        Ma continui a ripetere questa balla.

      2. No, sta parlando di toni, e i tuoi toni Gae lasciano perpless. Ipocrita é un termine che ti tieni per te. Porta rispetto per le altre persone e impara a modificare i toni o d’ora in poi tutti i tuoi commenti saranno cancellati.

  2. Caro Alessandro dove eri quando Palmasco ha insultato me o altri.che non la pensavano come lui? Non mi risulta che tu sia intervenuto..il blog dovrebbe essere un luogo dove ognuno ha il diritto di esprimere le proprie opinioni con rispetto..infine tu che terminè avresti usato per definire chi prima criticava Banchi Repesa e Pianigiani e ora non accetta critiche verso Messina? Come Palmasco ha il diritto di esprimere una critica lo abbiamo tutti..

    1. C’ero e seguo. Esprimi le tue opinioni con rispetto, e farò in modo che anche gli altri rispettino te. Altrimenti, visto che comunque questa è casa mia, tutti i tuoi commenti saranno cancellati anche se sei un grande lettore.

  3. Caro Alessandro,
    ho iniziato l’anno scorso a leggere questo blog, mi è sempre piaciuto lo stile sobrio e competente. quest’anno ho iniziato a partecipare più attivamente. Ho apprezzato lo sforzo di renderlo ancora più completo ed è diventato per me un punto di riferimento per avere una vista sul mondo Olimpia. In questi ultimi mesi purtroppo lo spazio dedicato ai commenti dei tifosi si è deteriorato ed apprezzo qui oggi il tuo intervento per tagliare nel senso di dare un taglio a questa deriva.

    Caro Palmasco,
    mi piaceva leggere i tuoi commenti che cercavano di capire e spiegare il gioco, speriamo fra un po di leggerne ancora

    Caro Gae,
    ogni tanto prendersi una pausa di riflessione fa bene in fondo è una partita di basket

    Io sto alla finestra a vedere cosa succede.

    1. Caro Iellini visto che i risultati stanno dando torto a Messina e siamo solo a Gennaio magari la pausa di riflessione che hai menzionato la dovrebbe fare chi lo difende a spada tratta senza voler vedere la realtà

      1. Gae non ho scritto di chi ha ragione o torto, ti davo un consiglio spassionato, prendi un po di distanza mettiti una regola, scrivi una volta al giorno per il tuo bene. Io ho gia deciso oggi smetto di scrivere per un po.
        E guarda che questa decisione la vivo come una piccola sconfitta, anche questa tribuna e’ stata travolta dai segni dei tempi. Messina in tutto questo non c’entra niente.
        Ad maiora

  4. Quanto sono d’accordo.
    Davvero un peccato che un luogo di civile discussione su un argomento leggero anche se complesso sia diventato un angolo triste dove sfogarsi.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Brescia vs Olimpia Milano | Le pagelle di RealOlimpiaMilano

Un buon Tarczewski non basta ai biancorossi, deludono Biligha, Della Valle e Roll
Keifer Sykes

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: