Gli errori nel finale condannano l’Olimpia: il derby è di Brescia

Un fallo sul tiro da 3 punti di Horton ed uno 0/2 ai liberi di Micov condannano i biancorossi al terzo ko esterni consecutivo

Terzo stop in tre trasferte per l’Olimpia Milano. Dopo i ko europei, arriva anche quello tra i confini nazionali sul campo della Germani Brescia (78-72), che si porta a +4 in classifica e 2-0 negli scontri diretti, allontanando così la possibilità di conquistare uno dei primi tre posti. È una partita comandata per tutto il primo tempo dai biancorossi, poi i padroni di casa ribaltano e vanno a +8. Nedovic riporta la sfida in parità, poi gli errori nel finale condannano gli uomini di Messina.

Un terrificante 17/27 ai tiri liberi, compreso un pesantissimo 0/2 di Micov a 30” dalla fine, un gioco da 4 punti concesso ad Horton e qualche scelta non eccelsa sono decisivi. Non bastano tre uomini in doppia cifra (Sykes, Micov e Nedovic) ed un Tarczewski ad un punto dalla doppia doppia, mentre nelle fila della Leonessa ci sono i 25 di Lansdowne ed il già citato Horton (in campo a sorpresa, al posto di Silins) decisivo con un secondo tempo superlativo e gli otto punti decisivi. 

Brescia vs Olimpia Milano | La partita

Tantissimi errori al tiro e le difese ad avere la meglio sugli attacchi nel primo quarto, dove i biancorossi riescono a trovare un allungo, quando Roll e Nedovic trovano una buona serie di canestri. La squadra di Messina domina a rimbalzo e scappa a +10 (9-19 al 13’), poi i padroni di casa trovano una serie di buone giocate offensive, in particolare con Lansdowne, per rientrare a -4. Un 7-0 milanese vale il nuovo massimo vantaggio sul +11, con la tripla di Della Valle, ma un dubbio antisportivo di Sykes ‘consente’ a Brescia di rispondere con la stessa moneta prima dell’intervallo lungo (29-34). 

L’avvio di ripresa è tutto firmato da Horton: nove punti in 3’ e primo vantaggio interno (38-37 al 23’), a cui risponde l’ex Avellino, però iniziano a scaldarsi tutti gli esterni bresciani. Abass, Lansdowne e Laquintana colpiscono dall’arco e portano i suoi a +5, per un ritmo partita cambiato ed a cui l’AX fa fatica a rispondere, se non con qualche giocata per Gudaitis. Nel momento di massima difficoltà, sul 56-48, è Nedovic ad accendersi e riportare i biancorossi anche davanti, per un finale in volata ed un clima sempre più incandescente. Il punteggio è ancora in parità a 2’ dalla fine: Micov e Sykes fanno +1 Olimpia, Horton risponde col gioco da 4 punti e lo 0/2 dalla lunetta del serbo condanna i biancorossi. Abass non sbaglia e mette la partita in ghiaccio. I primi tre posti in classifica si allontanano. 

Brescia vs Olimpia Milano | Il tabellino

GERMANI BRESCIA-AX ARMANI EXCHANGE MILANO 78-72 (9-15; 29-34; 56-51)

Clicca qui per il tabellino del match

Olimpia Milano calendario | I prossimi appuntamenti

Altra settimana in trasferta per la squadra di Messina: venerdì c’è una sfida fondamentale in Eurolega sul campo del Fenerbahce Istanbul (ore 18.45), mentre domenica sul campo di Trieste (ore 17.30).

53 thoughts on “Gli errori nel finale condannano l’Olimpia: il derby è di Brescia

  1. Giochiamo malissimo. Non mettiamo più neanche i liberi, troppi giocatori mi paiono sfasati. Biligha da 4 non ha senso. Alla fine potevi vincerla ma il gioco da 4 di Horton ci ha ucciso.

  2. Possiamo portare tutte le giustificazioni e tutte le attenuanti del caso, ma questi giocatori non sono decisivi. Nessuno.

    1. Scusate non voglio né accusare né rimpiangere nessuno ma…… molti dicevano che con repesa e con pianigiani non c’era gioco…..e ora cosa c’è????????

      1. Con Pianigiani il primo anno abbiamo vinto, il secondo anno abbiamo perso per l’infortunio di Gudaitis ma la sensazione di avere gia’ perso a gennaio me l’ha data solo Messina. Il più ganassa tra tutti, quello che ha speso di più, quello che ha voluto tutti i poteri e tutti gli incarichi. Non so se Giorgio dopo quest’anno nel quale si è distrutto tutto e di più ne avrà ancora voglia. Complimenti Messina, forse il tuo mandato era quello di distruggere l’Olimpia.

  3. Gli errori nel fnale ci condannano?Ma ancora con queste sterili giustificazioni, dai ragazzi un pó di obiettività sù

    1. Gli ‘errori’ non sono certo una giustificazione, ma una colpa… una partita che potevi vincere, l’hai persa, facendo dei brutti errori nel momento decisivo

    2. Forumisti, due partite di altissimo livello in Eurolega, viaggi, niente allenamenti, giocatori in rientro da infortuni. Ma cosa volete? Meglio una pausa mentale oggi e dare tutto a Instanbul. Poi se Micov fa 0-2 ai Tl Messina cosa c’entra?

    3. C’è gente ridicola. Brescia credo sia costata almeno 1/5 di Milano e si parla di tiri liberi. La stagione sembra finita a gennaio e si parla di tiri liberi. Sono gli stessi che quando si evidenziavano seri problemi strutturali ci invitavano ad andare a vedere il calcio. Degni sostenitori di Messina il ganassa.

  4. Comincio a pensare che Messina abbia compiuto un capolavoro a raggiungere un 10-10 in eurolega. Probabilmente non si aspettava neppure lui di trovare un roster così debole, svogliato e disattento. Si potrà salvare ben pochi giocatori per la prossima stagione. Per piacere ADV vada a raggiungere Mack

    1. Credo che alla seconda di ritorno pensare a cosa salvare….sia la più grande sconfitta. Mi dispiace vedere un coach che chiama time out a pochi secondi dalla fine per cercare di riprendere una gara e non incazzarsi minimamente coi suoi

  5. Brescia 15/29 da tre, Olimpia7/25. Inutile girarci attorno, mancano tiratori affidabili.
    Quanto ai nuovi, Roll e Biligha imbarazzanti, Sykes forza l’inverosimile.
    E Cinciarini che sbaglia 4 liberi di fila (con la bellezza di 2 punti in 20 minuti).
    Purtroppo Gudaitis e’ al 40% si e no della condizione ottimale.

    Il quadro ad oggi e’ preoccupante, abbiamo ancora un inserimento da fare nel roster…facciamolo in fretta e senza sbagliare. Purtroppo i pass extracomunitari in LBA sono finiti….

  6. Caro Corrado, Guda, Tarc, ADV, Nedo, Micov, Cincia, Burns mi sembra li abbia ereditati. Certo Roll e’ una delusione, Sykes e’ presto e Paul peraltro fuori ruolo causa mancanza di Brooks me lo tengo stretto.

      1. Errori pazzeschi, purtroppo abbiamo il roster piu’ debole degli ultimi anni. Temo che Messina non abbia piu’ in pugno la squadra.
        E’ ora che dimostri di essere ancora un grande coach. Ma pure lui non puo’ fare i miracoli se mancano grandi campioni …

  7. Invece di puntare sul “grande mago della panca ” non era meglio prendere Gherardini e fargli comprare qualche giocatore buono???? Diamo i voti ai nuovi arrivati per favore???

  8. Questo è il roster con meno talento degli ultimi anni. Questo limite doveva essere compensato dalla difesa (che a volte ci tiene a galla) e dal “passarsi la palla” per essere tutti equamente pericolosi. E questo manca sempre di più. Stanno tutti peggiorando; ognuno con i suoi motivi, tutti sempre più spaesati, ma è un trend evidente. È così brutta che la giustificazione della stanchezza non regge. Non ci crede proprio più nessuno. Dubito che anche lo spogliatoio stia “reggendo”. Non arriviamo in finale né in coppa italia né in campionato (e, a parte bologna, non stiamo parlando di avversarie impossibili).

    1. Io mi chiedo da tempo una cosa…..ha preso il chaco….ok perfetto ma….perché non provarci con teodosic invece di smack…….guadagna anche meno….

      1. Ali grandi…..Scola 39 anni….burns tenuto solo perché italiano…..brooks pochissimi punti nelle mani…..ali piccole…….a parte micov…..boh…..guardie?????? Se escludi il Chacho zero assoluto……roster da….salvezza tranquilla….più o meno.

  9. Sparatemi addosso ma io continuo a difendere Messina, anche se sono conscio che i risultati per ora sono deludenti. Sono d’accordo, il roster ha poco talento, poca dinamicità, poca fisicità. Ma che colpe ha Messina quando Nedo guarda le tribune e si perde il tiratore? Oppure ADV non azzecca un accoppiamento difensivo? Cincia vaga per il campo? Quello che mi domando e’ perché nonostante i diktat di Messina questi errori siamo costanti.

    1. Stefano ma questo roster l’ha avvallato lui. E li allena lui. Perché non li cazzia mai quando sbagliano. Serve anche quello. È sempre colpa della stanchezza…….

  10. Partita piena di errori: a memoria mi ricordo tre appoggi al vetro sbagliati di Sykes, uno di Burns in un 3vs1, almeno tre stoppate prese, senza contare la caterva di liberi falliti. Brescia trova due Usa in seratona di tiro e questo le basta… Onestamente non mi ricordo da diversi anni in qua una regular così balbettante, siamo quinti al momento, senza quasi mai dare la sensazione di poter vincere le partite in scioltezza… troppo poco talento diffuso, ricordiamoci che abbiamo deciso di regalare a tutti un Usa, poi infortuni e molti uomini in ritardo di forma (i reduci da infortuni) hanno portato a questo stato di cose. Oggi il Coach ha usato spesso Sykes in coppia con Cinciarini, perché Chicago Kid rende meglio come point guard. Ma a noi non serviva un secondo autista di bus? Ripeto, guardando anche a Brescia (ma anche Bologna e Sassari) avere negli slot USA: Roll, Tarc, Sykes, X, mi sembra un concedere vantaggi impropri a tutti (anche in Europa)…Comunque la storia recente ci ha insegnato che vincere la Regular può non servire a nulla, però ora i Play off – incredibile dictu – dobbiamo sudarceli!

  11. Spot buttati al vento. Roll white mack adv biliga burns cincia ( ancora!!!!!) Nedovic ( quante ne ha saltate?????) Kaleb ( grande grosso….e nient’altro)

    1. Ma scariolo è mica libero? C’è solo da sperare che la prossima decisione inaspettata del coach-presidente sia l’auto licenziamento!!!!!!!!

  12. E basta con questa storia dei “tempi lunghi” per far maturare il “progetto”. Il realtà il progetto si è dimostrato sbagliato. Si salvano solo i giocatori più anziani che potevano dare lo slancio, ma qui non c’è nessuno che sta crescendo per ereditare una qualche leadership. Un altro anno buttato. E un’altra estate a rivoluzionare il roster.

  13. Quando cacci umiliandolo il piu forte talento degli ultimi 20 anni in maglia Olimpia per portarti a casa un fenomeno si, ma di 34 anni come il Chacho e il back up un morto da garbage time come Mack con biennale da 1,3 mln di dollari, vuol dire che di basket europeo non ne sai più niente.

  14. Io guardo il calendario e ho davvero i brividi, delle prossime 10 partite tra Eurolega ed Lba forse ne vinciamo 2 con Roma e Pistoia, è incredibile cosa è riuscito a fare quel signore in panchina,

  15. Diamoci tutti una calmata,la squadra va sostenuta ed anche il mister ,i processi alla fine.Siamo ancora in corsa su tutto e devono ancora essere occupate le posizioni lasciate libere dai due allontanati.
    Senza Chaco e Scola alla fine senza errori banali ai liberi siamo arrivati vicini alla vittoria con la terza in campionato che ci ha pure battuti all’andata,perderemo magari pure a Istambul ma non cambierebbe niente,le partite da vincere assolutamente sono altre.
    Io resto convinto della forza di questa squadra è vadano affanculo tutti i disfattisti che sono per esempio su Sportando.
    I veri cuori biancorossi stanno vicini alla squadra in questo momento durissimo.
    FORZA OLIMPIA

    1. Comprendo il tuo disappunto, ma chi come te e come me ha tifato pure l’Olimpia in A 2 ci deve credere e deve sostenere la squadra.
      Ripeto i conti si fanno alla fine.
      FORZA OLIMPIA

  16. ” Cameriereeee!! come ti chiami tu?”
    “Messina, signore..”
    “Porca V…, un’alter terun…Bhe portaci uno scudetto LBA, una coppa Italia e una F4 di Eurolega. Ma presto che qui non ci abbiamo tempo da perdere… E se non sei qui prima di subito con le ordinazioni lo dico al capo de la melonera e ti faccio cacciare fuori dalle palle, te e tutti quei buoni a nulla là dietro al banco, Vai”
    Ecco questo è il tono di quasi tutti i messaggi letti qui…. Per quanto mi riguarda cercherò di assorbire il dispiacere non solo di avere perso ma anche di veder trattare così stimati e capaci (SI!) professionisti e sedimentati i miasmi, capire cosa succede a questa squadra.

  17. questa squadra ha indubbi problemi tecnici e fisici nonché mancanza di carisma, Messina ha sbagliato il mercato e il tutto è inaccettabile venendo l’Olimpia dal decennio più luminoso della sua storia, colmo di trionfi in campo e fuori il cui apice fu raggiunto appena lo scorso anno con una stagione stellare al seguito di un condottiero fantasmagorico….

      1. I Messinesi non capiscono che a gennaio nell’ultimo decennio non avevamo mai avuto la sensazione di averlo preso già …

  18. Chi ama veramente l’Olimpia ha l’OBBLIGO di sostenere il coach e la squadra,i disfattisti parlino pure se non hanno di meglio da fare,io ci credo ancora
    FORZA OLIMPIA

  19. Che #CartaBiancaEttore sia stato un grandissimo allenatore non c’è dubbio,come non c’è dubbio il fatto che stia prendendo lezioni di basket dalla maggior parte degli allenatori in Italia.

    Perchè in questi 5 mesi il lavoro fatto mi pare sia ben al di sotto delle aspettative…
    Stanchezza,rotazioni o altro è l’atteggiamento mentale che è sbagliato…

    Non sono un’allenatore ma forse sarebbe il caso rivedere tutto,dalle parole ai fatti perchè i problemi sono tanti,sempe più o meno gli stessi per evitare quei parziali che ci condannano.

    Lo scrivo perchè voglio bene all’Olimpia,perchè le critiche devono essere solo ed esclusivamente costruttivive,se no si rischia davvero l’autodistuzione.

  20. La banalità di chi critica e basta, l’assurdità di chi scrive “non vinci quindi a casa”, l’inutilità di chi punta il dito sugli errori e non propone soluzioni ai problemi……. (sennò sarebbero allenatori o GM stimati)
    Questa mentalità tipica da tifo calcistico in questo forum è stancante.
    Vi consiglio giovedì 30 gennaio contro il Bayern di esserci, con i vostri striscioni, urlando tutta la partita contro quell’idiota di Messina, tifando contro la vostra presunta squadra.
    addio

    1. Quanto sono d’accordo.
      Davvero un peccato che un luogo di civile discussione sun argomento leggero anche se complesso sia diventato un angolo triste dove sfogarsi.

      Faccio appello per l’ultima volta a Maggi…

      1. Perché Tom criticare per te equivale a sfogarsi?? Quindi dobbiamo tutti scrivere con il salame davanti agli occhi come te e farci andare bene tutto quanto per andare d’accordo con te vero?

      2. I commenti idioti verranno cancellati. Voi, dal canto vostro, evitate di minacciare di uscire ogni due secondi e proseguite sui vostri concetti, che sono il nostro pane. Più gente, più pareri, quelli che non piacciono basta non considerarli. Quelli che eccedono, li cancellerò

    2. Partiamo dal punto che la partita è il 31 e non il 30…
      Sono d’accordo sul fatto che chi critica non sà dare soluzioni,però nemmeno difendere a spada tratta #CartaBiancaEttore.
      Non credo che la critica scritta da qualcuno sia di tifo calcistico…
      Io tifo sempre anche sotto di 30 e quando giochiamo male ma sono obbiettivo nel vedere se le cose vanno male o bene.

    3. Quindi: chi chi non ha soluzione e critica è alla stregua di un becero tifoso di calcio; chi non ha soluzioni perchè ha illimitata fiducia è un saggio supporter.
      Quest’anno le ho seguite tutte. Ho portato più volte tutta la famiglia al forum ed ho sempre fatto festa (appena il gioco lo consentiva).
      Detto questo l’amarezza sta nel fatto che non si vede più un percorso di crescita (non si vede il famoso “progetto”) e che gli errori del mercato stanno risultando determinanti e impossibili da “compensare” con qualche sorpresa positiva (di Roll, ADV …).
      D’altronde anche in questo sito si è cominciato a parlare recentemente di mercato estivo … a gennaio !! …. non credo che in casa Virtus (tanto per dirne una) i tifosi stiano già pensando come rafforzare la squadra l’anno prossimo.
      Concludo: da tifoso, rivendico il diritto di non avere proposte (ci mancherebbe, non ho l’arroganza di inventarmi allenatore) e di dispiacermi in pubblico. Rispetto totalmente il professionismo di tutti (mack e White compresi) e ribadisco che stiamo giocando una brutta pallacanestro che ci colloca significativamente dietro le attuali migliori squadre italiane. Cominciamo a collocarci là dove oggettivamente la qualità della squadra quest’anno ci colloca (per tutti i motivi che sappiamo). Anche in EL, fatto salvo lo sprint iniziale, siamo probabilmente in “terza fascia”; l’unica differenza in EL è che possiamo forse toglierci qualche soddisfazione e rimane sempre bello vincere qualche partita importante al Forum. Il clima è sempre magico.
      Vorrei tornare a lottare veramente per i vertici e credo che le risorse messe in campo possano esigere tale obiettivo.

  21. non sono un grande intenditore di pallacanestro ,ma tifo olimpia da sempre con passione,quindi non mi addentrero’in commenti tecnici ,ma appare chiaro che l’olimpia non entra in campo con la determinazione e concentrazione necessaria ,ricordo le strapazzate prese all’andata con brescia ,cremona ,cantu’….credo sia ora di ”dichiarare”la squadra ufficialmente in crisi e da li’ ripartire con la giusta umilta’ .Tra poco si affrontera’ la coppa italia sarebbe bello vedere la nostra squadra battersi con il giusto atteggiamento cosi’ da meritarsi gli applausi …e se mai si dovesse vincerla si apre una stagione nuova

  22. Sostituire giocatori subito? I nomi, vogliamo i nomi dei play, delle alli piccole, delle ali grandi e delle guardie che prendereste ora, per cambiare la stagione.

    Mandare via Messina a metà gennaio? E per prendere chi? Qualcuno pensava di promuovere qualcuno dello staff, dandogli buoni giocatori: i giocatori ci sono, un buon allenatore anche. Di che parliamo?

    Squadrea senza talento? Micov, Rodríguez, Nedociv, Scola… per non dimenticare Gudaitis che senza l’infortunio sarebbe un buon cinque in NBA!

    Mercato sbagliato? Certo, Mack e White non hanno reso come si sperava. Errore di valutazione? Non credo. Devo rifare la lista dei giocatori presi negli ultimi sei-sette anni che hanno irrimediabilmente fallito, partendo da Raduljca, il centro che aveva fatto il mazzo a tutti nel mondiale, compresi i centri NBA? Facile giudicare stando seduti al forum o sul divano!

    Non ci sarà un carro dei vincitori? Possibile. Del resto non è che Pianigiani o Repesa abbiano vinto tutto. Però rifare soo quando si vince non è nemmeno tifare. Certo, ci sono rabbia e frustrazione, ma non per questo si deve augurare il peggio.

    Rifare tutto da capo a fine stagione? Per l’ennesima volta? Mhà…. Forse sarebbe più utile cercare di scoprire perché, pur cambiando i giocatori e i coach,il rendimento degli italiani sia sempre lo stesso. Questo sarebbe importante!

    Rodríguez e Teodosic insime? Basket champagne, certamente, ma… chi difenderebbe, poi? E, ancora: siamo sicuri che Teodosic sarebbe venuto a Milano? In fondo a Bologna è la star assoluta ed ha un allenatore con il quale è in ottimi rapporti. Non scordiamoci questi aspetti, molto importanti, invece.

    Forza Milano, forza Olimpia!

    1. Si UFO, ritengo tu abbia ragione. Basta con il fantabasket, non sono di certo contento dei risultati ma credo che cambiare un ambiente ed imporre una filosofia richieda sangue e lacrime, ma da parte di tutti. Mi domando come mai molti forumer non siano al soldo delle grandi squadre visto che le critiche dovrebbero prevedere soluzioni sensate. La squadra può e deve crescere, così come il coach deve imparare nuovamente a confrontarsi con la realtà europea ed italiana. Criticate Biligha 4? Peraltro Messina ci prova e vedremo se sarà così un assurdo. A meno che non si preferisca pensare che arrivi Bob Morse, Lebron, Chuck Jura, Jimi Hendrix a suonare l’inno. Sono passati pochi mesi porca miseria, non è ancora stato assegnato un singolo trofeo!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Ettore Messina: Riccardo Moraschini salterà la Coppa Italia

Ettore Messina commenta così la sconfitta in Brescia vs Olimpia Milano: Difficile vincere con sei appoggi mancati e il 38% dal campo
Ettore Messina

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: