Mindaugas Kuzminskas ha utilizzato Facebook per mandare un sentito, e sensibile messaggio di vicinanza all’amico e compagno Arturas Gudaitis, che si è dovuto fermare per almeno sei mesi per un problema al ginocchio sinistro.

Ecco un passaggio chiave del suo pensiero: «La maggior parte della gente pensa che la nostra vita sia facile. Io voglio solo sottolinearne la fragilità. Questo può succedere in ogni allenamento o partita, ed è solo questione di personalità ciò che si può ereditare da una simile situazione. Per qualcuno è il passaggio “da eroe a zero”, quando tutti si dimenticano di te, per altri è un’opportunità a tornare migliore di prima. Credo che Arturas Gudaitis tornerà ancora più forte».

https://www.facebook.com/plugins/post.php?href=https%3A%2F%2Fwww.facebook.com%2Fpermalink.php%3Fstory_fbid%3D2462223210474238%26id%3D105958872767362&width=500

Annunci

Rispondi