Dell’attesa per Hickman e di un mercato chiuso a chiave (e sul raduno…)

di Alessandro Luigi Maggi

Richard Marciano Hickman Junior chiude il mercato di casa Olimpia Milano. Nessun dubbio, ormai. Milan Macvan ha ottenuto la conferma, e il roster che verrà consegnato nelle mani di Jasmin Repesa dopo Ferragosto sarà di 14 uomini, con l’inserimento di Andrea La Torre.

ROSTER PER RUOLO

Play Cinciarini, Kalnietis, Hickman

Esterni Gentile, Simon, Dragic, Fontecchio, Abass, La Torre

Interni Sanders, Macvan, McLean, Raduljica, Pascolo

ROSTER PER PASSAPORTI

Italiani (minimo 5) Cinciarini, Gentile, Fontecchio, Abass, La Torre, Pascolo

Europei o Cotonou Kalnietis, Hickman, Simon, Dragic, Macvan, Raduljica

Usa (non più di 3) Sanders, McLean

Una trattativa tutt’altro che semplice quella per l’ex play del Fenerbahce, come raccontato dal sito Sportando. Di fatto, mentre la stampa nazionale dava l’accordo per fatto da mercoledì, società e giocatore iniziavano un lungo percorso. In quella giornata, infatti, Hickman sosteneva le visite mediche che, dunque, arrivavano prima dell’ufficializzazione dell’accordo, l’esatto contrario di quanto spesso accaduto in passato. Di mezzo, come noto, l’infortunio al tendine d’Achille che lo colpì nel marzo del 2015 in Eurolega. E probabilmente certe tutele sono dipese anche da precedenti rapporti tra società e agenzia del giocatore, che un anno fa furono protagoniste del contestato «caso Cervi», con le ginocchia del centro azzurro che portarono all’annullamento del trasferimento da Reggio Emilia a Milano appunto.

Tuttavia, Hickman supera le visite mediche, e nella giornata di venerdì lo scambio dei contratti appianava le cose. Da lunedì in poi, ogni ora sarà quella giusta per la conferma.

Milano è fatta, e allora, prima di ogni analisi, proviamo a darvi qualche altra anticipazione. Difficilmente gli uomini di Repesa, dopo ferragosto, si presenteranno a voi tifosi al Lido di Milano. Con Simon, Macvan, Raduljica e Kalnietis impegnati a Rio, sarebbe un appuntamento a metà. Giusto quindi attendere il rientro di giocatori e appassionati, e rinviare il bagno di folla (con Coppa di campioni d’Italia annessa) al periodo successivo del ritiro di Bormio. Lo ricordiamo, allora, la sede dell’Olimpia Milano non sarà più al Lido…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...